Narita

Narita è una piccola cittadina che si trova molto vicina all’aeroporto internazionale; sono andata a visitare Narita senza pretese, pensavo di trovare qualche piccolo tempio e una via pedonale ma nulla di così eclatante. Mi sono invece ritrovata in mezzo ad una grande processione, in una via piena di negozi e bancarelle di street food. La via principale, Omotesando street, ricorda tanto le vie di Kawagoe, con le sue vecchie case in stile antica Edo. Narita si raggiunge mediante la Keisei Line dalla stazione di Nippori; attenzione a prendere il treno locale e non la Skyliner perchè quella va direttamente all’aerorto. Il costo del biglietto della Keisei Line, si aggira sugli 800 yen.

Omotesando Street

E’ la strada principale della piccola città; la via è quasi interamente perdonale, gli edifici sono bassi con facciate in legno e ricordano tanto l’epoca Edo. All’interno degli edifici si trovano svariati negozi di souvenir, oggettistica per la casa, caffetterie e ristoranti. Durante la mia visita la via era interamente costeggiata da bancarelle di street food; non potevo non assaggiare i takoyaki appena fatti e l’okonomiyaki. La scelta dei cibi era molto varia, dalle banane ricoperte di cioccolato alle mele caramellate, ai dango. Mi è piaciuta molto l’aria di festa che si respirava a Omotesando street. Continuando a camminare lungo la via si giunge infine al grande tempio Shinshoji.

Omotesando street

Tempio Shinshoji

Il tempio Shinshoji, meglio conosciuto come Naritasan risale al 940 d.c. ed è uno dei più maestosi del Kanto. Durante le festività di inizio anno è stato letteralmente preso d’assalto; il santuario è caratterizzato da diversi edifici: il tempio principale, la coloratissima pagoda e altri piccoli altari; l’intero complesso è caratterizzato da un’architettura straordinaria. Tutt’intorno al Naritasan si estende un grande parco nella quale si può fare una piacevole passeggiata. L’ingresso è gratuito e per visitare tutto il complesso, serve all’incirca un’ora di tempo.

Il centro storico di Narita è davvero molto piccolo, mezza giornata è sufficiente per visitarlo tutto; inoltre la vicinanza con Tokyo rende l’escursione piacevole ed economica.

it is always time to travel
Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...